img_0347

29 mar TORTA DI RISO INTEGRALE, FRAGOLE E PAPAYA

Per chi si è sempre occupato di alimentazione sana e consapevole tutta questa attenzione al food (dovuta all’imminente arrivo dell’Expo) è benvenuta, in particolare se si tratta di attivare una rete di donne che nutrono il pianeta, come il progetto We-Women for Expo che invita ad esprimerci sui temi dell’alimentazione e del diritto al cibo.

Ho deciso di esprimere la mia femminilità in un dolce decisamente pink e rigorosamente dietetico: privo di glutine, di latticini e di uova a base di riso integrale. Il riso integrale è soprattutto un alimento rinfrescante, disintossicante e lievemente lassativo, altamente digeribile e non affatica lo stomaco, ideale per chi ha problemi di sonnolenza dopo i pasti. E’ composto per il 12% da acqua, proteine al 7%, carboidrati, 69,2%, zuccheri, fibra alimentare e lipidi. Contiene ferro, sodio, potassio, fosforo, selenio, manganese, rame e zinco ed alcune vitamine del gruppo B ( B1, B2, B3, B5 e B6 ), la vitamina E, la vitamina K e la J.

Non dovrebbe mai mancare sulla nostra tavola, ma in questo caso lo propongo come ingrediente base di un dolce sano, bellissimo da vedere, fresco e delizioso. E’ davvero semplice da cucinare, basta avere la pazienza di far cuocere il riso integrale che impiega non meno di 45 minuti.

cake

.: INGREDIENTI :.

– 200 gr di riso integrale bilogico

– 500 ml latte vegetale (nel mio caso di soia)

– 250 gr circa di fragole

– mezza papaya

– 100 gr di zucchero di canna non raffinato (oppure 100 gr di malto di mais, a seconda dei vostri gusti potete aumentare la quantità)

 

.: PROCEDIMENTO :.

– Cucere il riso nel latte vegetale, se si asciuga troppo aggiungete acqua durante la cottura

– Lasciate raffreddare e mondate la frutta

– Frullare assieme il riso, la frutta e lo zucchero (o il malto)

IMG_0345

– Mettere in una teglia ben oliata o imburrata

IMG_0347

– Far cuocere in forno a 160°C per 25 minuti circa (si deve formare la crosticina e rapprendere, altrimenti diventa un dolce al cucchiaio!)

– Far raffreddare e poi decorare con foglioline di menta fresca

 

NB

Le variazioni di questa ricetta sono infinite: potete usare altro tipo di frutta fresca (mele, pere, banane etc) o frutta secca (uva passa rivenuta nel marsala, mandorle, datteri etc), volendo anche aggiungere un uovo per legare meglio l’impasto o delle gocce di cioccolato fondente e cannella per rendere la torta più golosa. La base è il riso integrale cotto nel latte vegetale, poi potete fare la variazione che più vi aggrada.

 

 

 

2 Comments
  • eva
    Posted at 07:34h, 29 aprile Rispondi

    questa torta mi ispira un sacco ma in casa piacerebbe solo a me, quindi mi sa che non la assaggerò mai! :-(

Post A Comment

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: