costina

13 set Costine di maiale “char siu” laccate al miele

Mi sono ispirata alla cucina cinese per reinterpretare un piatto delizioso ed economico, decisamente semplice per chi è alla ricerca di sapori inediti senza evitare di incappare nella presenza del glutine. La salsa Char Sui esiste in commercio, ma ho trovato impossibile trovarne di gluten free, dunque ho modificato e personalizzato la ricetta e ho incrociato le dita.  Devo ammettere che è stata la mia prima volta alle prese con le costine di maiale (escludendo qualche grigliata), ma il risultato è stato stupefacente: ho quasi faticato ad avanzarne una da fotografare!

.: Ingredienti :.

– 2 spicchi d’aglio pestati nel mortaio con una presa di sale

– 2  cucchiai di zenzero fresco grattuggiato

– 1 cucchiaio di aceto di riso (la ricetta originale prevede di malto)

– 3 cucchiai di salsa di soia*

– 2 rametti di timo fresco (non è previsto nella ricetta cinese, ma ci stanno benissimo)

– 2 cucchiai di saké

– 500 gr di costine poco grasse

– 2 cucchiai di miele liquido

– 1 cucchiaio di succo di limone

.: Procedimento :.

– In una ciotola mescolare l’aglio pestato, lo zenzero, l’aceto, la salsa di soia, il timo ed unite la carne. Lasciatela marinare in frigo minimo 2 ore, ma ricordate che più tempo passa e più diventa saporita.

costina%22

– Scaldate il forno a 240° e disponete le varie costine di maiale su una teglia e spennellatele con la marinatura regolarmente (ogni 10 minuti, per evitare che si secchino), le costine saranno pronte in 35 minuti circa

costine

– Mescolate il miele al limone e scaldatelo nel microonde un paio di secondi

– Appena sfornate le costine spennellatele con il miele e servitele subito, meglio se accompagnate da riso e una verdura a foglia larga.

costina!

Non fate gli schizzinosi, potete mangiarle con le mani (o almeno io ho fatto così) !

*ovviamente gluten free

No Comments

Post A Comment

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: